venerdì 30 dicembre 2016

I #10 libri migliori del 2016

Buongiorno e ben ritrovati miei cari svampitellibelli!
Siete pronti per la lista dei libri più belli di questo 2016?!? 

*coro di NOOOOOOH di sottofondo*

Io si perché è cosa buona e giusta, quindi... PARTIAMO!


In questo penultimo giorno dell'anno voglio chiacchierare con voi dei libri più belli che ho letto nel 2015.
(A inizio anno, su Goodreads, mi ero prefissata di leggere 100 libri e stranamente sono riuscita, non solo a raggiungere il mio traguardo, ma addirittura a superarlo!)
Aniuei, i libri che vi proporrò appartengono a generi non troppo diversi tra loro.
Sappiamo entrambi che ultimamente leggo solo frivolezze (ma non troppo!) e YA lit, quindi ecco la mia lista dei:


#10 libri migliori del 2016


[L'ordine dei libri sarà cronologico a partire dall'inizio dell'anno e con mese corrispondente]


  1. Le Streghe, Roald Dahl [Salani]
    (Febbraio) + Il GGG (Febbraio) + Matilde (Luglio) + La fabbrica di cioccolato (Settembre) + Danny il campione del mondo (Settembre)

    Le streghe Il GGG
    Risultati immagini per matilde roald dahl La fabbrica di cioccolato
    Risultati immagini per danny il campione del mondo
    Questo è stato l'anno di Dahl e di gran parte dei suoi libri, questi sono quelli che mi sono piaciuti di più e che si sono meritati ben cinque stelline.
    Potete trovare tutte le recensioni sul canale YT.
  2. Girl Runner, Carrie Snyder [Sonzogno]
    (Marzo)

    Girl Runner
    Girl runner mi ha conquistata, per la sua storia in parte vera e per le considerazioni sull'amicizia che ho avuto modo di affrontare anche nella vita reale. Con una fine amara che forse mi ha fatto storcere un po' il naso, è stata sicuramente una lettura stupenda!
    Trovate la recensione qui.
  3. L'amore è una cosa meravigliosa, Han Suyin [Sonzogno]
    (Aprile)

    L'amore è una cosa meravigliosa
    Di questo libro conoscerete sicuramente il film e la colonna sonora altrettanto famosi. Una storia d'amore che non è una storia d'amore.
    Un reportage di guerra, una personalità divisa in due a causa di uno scontro tra culture diverse e qualcosa che poteva essere ma non è stato.
    Trovate le recensione qui.
  4. Carry On, Rainbow Rowell [Pan MacMillan]
    (Giugno) + Fangirl [Rilettura] (Giugno)

    Carry On Fangirl
    Carry On mi ha fatta sclerare e fangirlare come non mai, a tal punto da spingermi a rileggere Fangirl subito dopo (lo avevo letto l'anno prima), dandogli nuovamente pieni voti
     Potete trovare i miei scleri ad entrambi i libri sempre sul canale YT.


  5. Melody, Sharon M. Draper [Feltrinelli]
    (Agosto)

    Melody
    Un libro che al pari di Wonder di Palacio, mi ha fatta ridere e piangere, mi ha emozionata ed infervorata e che mi ha lasciato un grande vuoto dentro.
    La recensione la trovate qui.
  6. A court of Thorns and Roses, Sarah J. Maas [Bloomsbury Publishing]
    (Agosto) + A court of Mist and Fury (Dicembre)

    A Court of Thorns and Roses (A Court of Thorns and Roses, #1) A Court of Mist and Fury (A Court of Thorns and Roses, #2)
    Veniamo alla duologia che si guadagna di diritto il titolo di libri più belli dell'anno 2016 in lingua, ma scalzando anche quelli italiani. Dalla penna di Sarah J. Maas, un retelling de La bella e la bestia ed il suo continuo. Ho sclerato in estate e in inverno. Ho finito ACOMAF proprio ieri (oggi è 29 dicembre mentre vi scrivo) ed ho deciso che fino al nuovo anno non leggerò nulla più perché l'ultimo libro letto deve essere lui!
    Trovate la recensione di ACOTAR sul canale, quella di ACOMAF beh... devo prima riprendermi!
  7. La valle delle bambole, Jacqueline Susann [Sonzogno]
    (Ottobre)

    La valle delle bambole
    Questo libro mi è valso una menziona su La Lettura grazie ad una foto particolarissima che impressionò Nath Severgnini. Ci ho messo molto tempo a finirlo ma mi ha letteralmente conquistata. Ho adorato il carattere delle tre donne protagoniste, così diverse e così similarmente distruttive con se stesse. Dove l'amore colpevlizza ed induce a riempirsi di droghe.
    La recensione è qui.
  8. Il Libro di Charlotte: A Wonder Story, R.J.Palacio [Giunti]
    (Ottobre)

    Il libro di Charlotte: A Wonder Story
    Non poteva mancare nuovamente Palacio in questa classifica col quarto libro della saga Wonder. Questa volta il capitolo è dedicato a Charlotte e allo Shingaling. Mi ci sono rivista tantissimo, e non ho potuto fare altro che apprezzare i suoi ragionamenti contorti e complicati, sintomo delle gerarchie che vigono a scuola, anche alle medie!
    La recensione la trovate qui.
  9. November 9, Colleen Hoover [Leggereditore]
    (Ottobre)

    November 9
    Torna zia Colleen l'aspirapolvere o anche l'aspiralacrime, che con questo ennesimo romanzo ha preso le mie budella e le ha miseramente spappolate. Unica nota negativa, una parte del finale, ma l'ho letto in pochissime ore e mi sono fatta un pianto assurdo XD
    La recensione, uscita proprio il 9 novembre, la trovate qui.
  10. Rebel. Il Tradimento, Alwyn Hamilton [Giunti]
    (Ottobre)
    Rebel: Il tradimento (Rebel of the Sands #2)
    Alwyn Hamilton mi aveva già conquistata con il primo volume di Rebel a cui avevo dato 5 stelline su 5, ma col secondo si riconferma donna del mio cuore! L'ho stalkerata su twitter ma purtroppo non sono riuscita a scucirle nulla sul terzo romanzo ancora in fase di stesura. Che palle però XD io sono troppo curiosa! La recensione arriverà sicuramente nell'anno nuovo quindi non temete!
  11. La corona di Fuoco, Sarah J. Maas [Mondadori]
    (Novembre)
    La Corona di Fuoco
    Bonus della classifica, lo so che non era previsto un numero 11 e che avrei potuto inserirlo nel numerimo dedicato alla Maas, ma non volevo far sfigurare quelle due bellissime copertine con questa che non mi piace quasi per niente.
    Dopo due volumi scialbi o così così, la Maas ha fatto il botto col terzo che ho divorato in pochissimo tempo e assillando Gabriella (Fangirl in love with books).
    Ora datemi Queen of Shadows e nessuno si farà male.
    La recensione la trovate qui.


I dieci libri migliori del 2016 finiscono qui.
E i vostri?
Quali sono?
Scrivetemeli nei commenti o linkatemi i vostri post a riguardo!


A risentirci nel prossimo post che sarà l'ultimo del 2016 e che i libri belli siano con voi!



Con amore,
Svamps.

giovedì 29 dicembre 2016

I #5 libri peggiori del 2016

Buongiorno e bentrovati svampitelli belli.
Il 2016 denominato anche #maiunagioia (anno bisesto, anno funesto), volge quasi al termine, e come l'anno scorso, non poteva mancare il post sui flop letterari di quest'anno.

Per flop/libri peggiori dell'anno, intendo libri che si sono meritati una o due stelline sulla mia libreria Goodreads (che potete sbirciare in breve qui) o libri che mi aspettavo fossero decisamente migliori e invece mi hanno deluso profondamente.

Tutti sappiamo quanto poco seri siano i libri che leggo, ma ce ne sono stati alcuni proprio di merda.
Devo ammettere però, che al contrario dell'anno scorso in cui sono stata più cattiva, più intollerante, più sputasentenze, quest'anno ho trovato solamente cinque libri.
L'anno scorso scovarne dieci è stato fin troppo semplice.
Ciò mi ha fatta riflettere molto e da gennaio, cercherò di adottare una nuova politica perché ho l'impressione di essermi lasciata influenzare da troppe cose, che mi hanno resa meno inclemente.

Ma veniamo a noi.

I #5 libri peggiori del 2016



[L'ordine dei libri sarà cronologico a partire dall'inizio dell'anno e con mese corrispondente]


  1. La notte che ho dipinto il cielo, Estelle Laure
    (Febbraio)


    Questo libro è stato una delusione perché se privato di banalità, cliché e alcune 'frettolosità' sarebbe stato decisamente migliore. Mi ha fatta veramente innervosire il modo in cui alcune situazioni ci vengono poste, e quindi finisce dritto dritto qui.
    Se vi va, la mia recensione potete trovarla qui.
  2. Perfect, Alison G. Bailey
    (Marzo)


    Un'offesa all'intelligenza femminile e un omaggio alle protagoniste più stupide della storia della letteratura.
    Un concentrato di cliché di YA e NA messi assieme.
    Per maggiori informazioni, la mia recensione sdegnata la trovate qui.
  3. Dopo di te, Jojo Moyes
    (Maggio)


    Benedicici e aspergici tesssoro perché la Moyes ha tanto peccato. Dopo la rilettura di Io prima di te, a cui ho nuovamente dato 5 stelline, mi sono ritrovata il suo orripilante seguito tra le mani. Oscillavo tra la voglia di ammazzarmi e la voglia di ammazzare la scrittrice. La mia recensione se vi va, è qui.
  4. Harry Potter e la Maledizione dell'Erede, John Tiffany, Jack Thorne, J.K.Rowling
    (Agosto)

    Harry Potter e la maledizione dell'erede (Harry Potter, #8)


    Vi dico solo che non ne ho nemmeno fatto la recensione.
    NOH.
    NOPE.
    BIG NOPE.
  5. Once upon a zombie, Billy Philips e Jenny Nisselson
    (Ottobre)


    Decisamente troppo infantile e ricco di cliché, ci sono state cose che mi sono piaciute, ma è un libro che arriva troppo in ritardo nel genere in cui vorrebbe andare a collocarsi.
    Se vi va, la recensione la trovate qui.

Bene, la breve lista dei flop 2016 finisce qui.
In realtà non so se esserne lieta o meno, ma vi ripeto... c'è qualcosa che non va ultimamente.
In me, nel blog, nei libri che leggo.
In tutto.

Quindi per il momento il reparto lamentele lo chiudiamo qui.
Ora vado a scrivere un post speciale per parlarvi di cose belle!

A risentirci nel prossimo post.

Con amore,
Svamps.

martedì 6 dicembre 2016

7ª Tappa Blogtour: "Magnus Chase e gli Dei di Asgard - Il martello di Thor" di Rick Riordan



Buongiorno e ben trovati svampitelli belli in questo mercoledì particolarmente freddo e malaticcio.
Torno sul blog dopo l'ultima recensione con un blogtour.

Infatti Ohmacheansia ha il piacere di ospitare sul blog la settima tappa del blogtour dedicato a 'Magnus Chase e gli Dei di Asgard - Il martello di Thor' di Rick Riordan.
(Uscito il 29 Novembre per Mondadori a € 18,00)

Un evento organizzato in collaborazione con altri fantastici blogger di cui vi consiglio le tappe e le recensioni!
Innanzitutto di seguito troverete il calendario con tutte le tappe.






La mia tappa prevede un bel test: CHI E' IL TUO GENITORE NORRENO?
Ve lo siete mai chiesti?

Ecco per voi una serie di domande per scoprirlo!

1. Ti piace di più:
A. Ammirare la bellezza delle cose e delle persone (ma anche essere ammirata)
B. Comandare, guardare serie tv via cavo, farmi bello
C. Occuparti dei giardini, della natura, degli animali
D. Progettare macchinazioni ed imbrogli per averla vinta su tutti.

2. Ti interessi di:
A. Consulenza di coppia, posta del cuore, linea suicidi
B. Metereologia
C. Botanica e zoologia
D. Politica

3. Hai l'impressione che qualcuno voglia aggredirti in un vicolo buio: A. Sorridi ammaliante e fermi la prima persona per strada fingendo di conoscerla e chiacchierandoci amabilmente B.
Sono grande e grosso, di certo non ci proveranno.
C. Posso improvvisarmi pazzo e fare la danza della pioggia, magari li becca un fulmine mandato da Thor! D. Non vogliono aggredirmi idiota! Stanno venendo a contrattare! 

4. Il tuo peggior difetto:
A. Gli uomini (le donne)? L'amore? L'infatuazione veloce? Il sesso?
B. Mi vanto tantissimo, anche se sono un po'quaquaraquà
C. Sono troppo bello/a per avere dei difetti.
D. Forse mi piace un po' troppo il potere, mmm.

5. Il tuo sport preferito:
A. Del metallo, soprattutto se su di te.
B. Bungee Jumping. Paracadutismo. Deltapano. Tutto quello che ti fa volare o lanciare!
C. Corsa campestre.
D. Sport? Io? Al massimo scelgo le strategie e alleno gli altri.

6. Devi scegliere una nuova password: A. DiamondsAreaGirlsBestFriends B. AvengersAgesofUltron C. AnimaliFantastici&DoveTrovarli D. NextPresident4evah

7. Dove possiamo trovarti in una bellissima giornata di primavera? A. A nuotare al lago con la mia metà. A fare i piccipicci insomma. B. A fare una passeggiata con la mia capra. C. Nel bosco a fare un picnic. D. Io odio il sole e il caldo!

8. Ti svegli più brutta/o del brutto giorno. Come rimedi?
A. Mai successo. Ma se proprio dovesse accadere, cercherei di restaurarmi il più in fretta possibile.
B. Sono troppo splendido per svegliarmi cesso.
C. Una tisana detox, dieta equilibrata coi frutti della terra, maschera facciale.
D. Io sono il brutto giorno. E non hai idea di quello che vi aspetta quando arriverò!

9. Devi fare un progetto di gruppo:
A. Oh si, mi piace avere gente intorno!
B. Sono un leader e comando io, ma in effetti non faccio niente
C. Mi occupo della parte manuale.
D. Ti tieni alla larga. Tu lavori da solo e basta.

Ed ora...
VENIAMO AI RISULTATI!

MAGGIORANZA DI A:
Il tuo genitore divino è la dea Freyja: la dea dell'amore, della seduzione, della fertilità, della guerra e delle virtù profetiche. Sei bellissima/o, e hai l'occhio lungo. Probabilmente hai l'innamoramento facile.

MAGGIORANZA DI B:
Il tuo genitore divino è Thor: il dio del tuono, protettore degli uomini. Leader un po' piacione a cui piace sentirsi adulato. Hai ereditato molto da tuo padre.

MAGGIORANZA DI C:
Il tuo genitore divino è Freyr: fratello di Freyja e dio della bellezza e della fecondità. Egli domina sulla pioggia, sullo splendere del sole e il raccolto dei campi. Ti piace stare all'aria aperta e in mezzo alla natura. Sei anche un gran figo probabilmente.

MAGGIORANZA DI D:
Il tuo genitore divino è Loki: dio della grande astuzia, ingegnoso inventore di tecniche, colui che attenta all'ordine cosmico, ingannatore, attaccabrighe, temibile e camaleontico, a volte maligno. Un personaggio intento ad architettare inganni e cospirazioni, senza mai agire di persona. Ti piace avere il potere e tramare alle spalle degli altri. Dovresti stare attento ai nemici che ti fai però!


Dunque, per oggi è tutto!
Fatemi sapere il vostro risultato e non perdete le altre tappe!

A risentirci nei prossimi post cari svampitelli miei e non dimenticate di leggere e commentare tutte le tappe.

Con amore,
Svamps.